Home Prodotti Sistema Modulare Logiform Istruzioni di montaggio
 

Istruzioni di montaggio

Regola 1. Inserimento corretto dei tubiregola1
• A un profilo tagliato troppo corto non viene garantita la corretta portata
• I giunti sono dotati di battuta interna per un corretto inserimento del profilo
• Il serraggio si ottiene stringendo il giunto utilizzando l’apposita vite/dado finchè non emetta il rumore di riconoscimento di corretto serraggio


Regola 2. Come calcolare le lunghezze dei tubiregola2
• A=Misura esterna -52(Hj2) -52(Hj2)
• B=Misura esterna -52(Hj2) -52(Hj2)
• C=Altezza totale -27(MT5132L)
• D=[Misura esterna -52(Hj1) -70(Hj4) -52(Hj1)]/2



Regola 3. Rinforzi per rulliereregola3
Rinforzi ogni 180-200cm per evitare flessioni nelle rulliere
Tenere conto della tabella di portata




Regola 4. Rinforzi diagonaliregola4
E’ fondamentale sopratutto nelle strutture con dimensioni e portate importanti di rinforzarle con giunti diagonali, per aumentare la stabilità e la portata.






Regola 5. Dimensionamento struttureregola5
L’ideale è creare strutture con carichi EQUIDISTRIBUITI.
Nel caso che la struttura sia caratterizzata da carichi concentrati, bisogna rinforzare le aree interessate usando attrezzature con caratteristiche idonee.
Come dimensionare una struttura su ruote
Fondamentale è determinare il carico da sostenere, il calcolo sarà fatto tenendo conto di determinati accorgimenti (Vedi schede tecniche Utek)
Riassunto:
• Scelta ruota: Carico totale < Somma della portata max di 3 ruote. (Punti d’appoggio di un carrello di 4 ruote sono sempre e solo 3);
• Scelta ruota: Inoltre bisogna scegliere tra ruote tubolari o con flangia. Solitamente si utilizzano le tubolari per carrelli con dimensioni / portate ridotte, viceversa le ruote con flangia;
• Giunti: Ogni giunto correttamente serrato ha una portata di 85Kg;
• Tubo 2mm: Carico di punta 150Kg/m (si utilizza quasi esclusivamente dove è necessario per esempio nei profili orizzontali);
• Tubo 1mm: Carico di punta 68Kg/m (si utilizza dove si hanno basse portate, dove non si hanno dimensioni importanti e per tutti i profili verticali);
• E’ fondamentale trovare il giusto compromesso nel dimensionare in base alle proprie esigenze una struttura con il carico che deve portare e le ruote di cui sarà dotata tenendo conto del baricentro. Non si può realizzare per esempio una struttura 400x400xh.3000 mm su ruote d.125mm per un carico di 400kg equidistribuito. Il baricentro rimane troppo alto e nella movimentazione potrebbe ribaltarsi. Diverso se si decide di fissare a pavimento la struttura;
• Buona cosa è creare piccole applicazioni piuttosto che grandi in quanto sono più solide e più facilmente manovrabili.
• Utilizzare un minimo di Buon Senso.